AIR TAXI FCO-ROMA: NON CORRIAMO TROPPO

Pubblicato da:

Dunque, non vorremmo fare la parte del bastian contrario, ma leggendo le esorbitanti lodi che sono state fatte all’air taxi che dovrebbe essere messo in funzione fra l’aeroporto di Fiumicino e la città di Roma per il Giubileo del 2024, ci sia permesso avanzare alcune considerazioni sull’indubbiamente innovativo mezzo di trasporto.
A parte l’indiscusso prestigio che potrebbe venire alla società che gestisce lo scalo di Fiumicino…

APRI IL POST

IL TRAFFICO DOMESTICO DELLE LOW COST STRANIERE E IL CONCETTO DI “BASE”

Pubblicato da:

“Una aerolinea ha il diritto di trasportare traffico da un punto all’altro all’interno di uno Stato”: questa libertà dell’aria viene denominata anche cabotaggio. Essa rappresenta la nona libertà dell’aria, come mostrato nella sottostante tabella esemplificativa. Non è un caso se essa è l’ultima delle libertà in vigore dal momento che è stato l’ultimo “strappo” a quelle che una volta erano le cinque libertà che regolavano il mondo dell’aviazione civile…

APRI IL POST

LA FIGURA DEL CAPOSCALO E’ ANCORA OBBLIGATORIA?

Pubblicato da:

Di recente abbiamo assistito a inchieste giornalistiche ove si è parlato della figura del caposcalo e più in particolare del fatto che laddove opera una compagnia aerea low cost, questa figura professionale è assente. Ciò riconduce alla domanda da noi posta nel titolo. Le inchieste condotte non riguardavano l’aspetto giuridico della figura in oggetto, quanto il particolare decisamente più pratico della necessità di un soggetto che rappresentasse il vettore laddove sorgono problemi contingenti di assistenza a passeggeri per voli cancellati…

APRI IL POST

AEROPORTI E AEROLINEE CHI GUADAGNA DI PIU’?

Pubblicato da:

Quanti sono a conoscenza del fatto che quando compriamo un biglietto aereo di qualsiasi compagnia, una parte dell’importo va all’aeroporto dal quale partiamo ed anche a quello su cui atterreremo? Sono molti i particolari ignorati anche dai più incalliti fra gli utenti del mezzo aereo circa i rapporti che legano aeroporti e aerolinee. La maggior parte di noi vede sempre in un aeroporto un’opera complementare al traffico aereo, vede uno spazio destinato ad ospitare gli aerei e i passeggeri che ...

APRI IL POST

APPROVAZIONE DELLA FAA PER IL DRONE M2

Pubblicato da:

Il drone Matternet M2 è diventato il primo sistema aereo senza pilota non militare (UAS/drone) a ottenere il certificato dall’agenzia governativa statunitense FAA (Federal Aviation Administration). In un annuncio di mercoledì scorso, 7 settembre, la Matternet ha dichiarato che l’M2 è stato sottoposto a quattro anni di valutazione da parte della FAA prima di ottenere l’ambita certificazione…

APRI IL POST

FROSINONE E IL LONDON CITY AIRPORT

Pubblicato da:

Conoscete il London City Airport? E’ un aeroporto che si trova nei Royal Docks, nel quartiere londinese di Newham, a circa 9,7 km a est della City di Londra e a 4,8 km a est di Canary Wharf. Siamo al centro dell’industria finanziaria londinese, una dei principali utenti dell’aeroporto. Lo scalo è stato sviluppato dalla società di ingegneria Mowlem nel 1986-87 e nel 2016 è stato acquistato da un consorzio guidato da investitori canadesi e del Kuwait…

APRI IL POST

QUANDO PAN AM E AEROFLOT SI ABBRACCIAVANO

Pubblicato da:

In tempi di alta tensione fra Mosca e Washington, crediamo possa costituire un momento di relax ricordare quanto avvenuto il 15 luglio 1968. Quel giorno, rammentando che erano gli anni della “guerra fredda”, per la prima volta nella storia dell’aviazione commerciale un aereo di una compagnia statunitense, la Pan American, atterrava a Mosca e un aereo della Aeroflot atterrava a New York…

APRI IL POST

ITA AIRWAYS & ELEZIONI, CI RISIAMO

Pubblicato da:

Continuano le puntate della orrifica telenovela all’italiana, Come farsi male da soli. Siamo prossimi alle elezioni e puntuali come le lumache dopo una giornata di pioggia ecco spuntare i paladini dell’italianità i quali lanciano l’immancabile proclama perché ITA Airways deve essere data allo straniero?…

APRI IL POST

DALLA MALEV A WIZZ AIR, UNA LEZIONE PER NOI

Pubblicato da:

Nel gennaio del 2012, l’Unione Europea dichiarò illegali gli aiuti di Stato ricevuti dal vettore di bandiera ungherese MALEV ordinando al Governo ungherese di recuperarli dalla società. Si trattava di restituire varie forme di aiuti di Stato ricevuti dal 2007 al 2010 per un totale di 38 miliardi di fiorini (pari a circa 130 milioni di euro), una somma pari alle intere entrate che la compagnia aveva prodotto nell’anno 2010…

APRI IL POST

PARLIAMO DI CERTARES

Pubblicato da:

La notizia è stata diffusa nella mattinata del 31 agosto, “per cessione Ita trattativa in esclusiva con consorzio formato Certares, Delta e Air France-Klm”. La circolare emessa dal Ministero dell’Economia e delle Finanze precisa che l’offerta maggiormente rispondente agli obiettivi fissati dal DPCM è quella presentata appunto dai tre soggetti di cui sopra…

APRI IL POST
Pagina 7 di 28 «...56789...»