Varie

ITA AIRWAYS, TUTTO COME ALITALIA

Pubblicato da:

La ITA Airways è nuova, la ITA Airways non ha nulla da spartire con la defunta Alitalia, la ITA Airways declama la sua assoluta estraneità dalla vecchia gestione…. ma la neo compagnia è nata con un peccato originale di non poco conto: è un vettore sotto il controllo del governo italiano, pertanto essa è pur sempre, come Alitalia, una compagnia pubblica. E sapete quale è la prima conseguenza di ciò? Che dovremo abituarci anche per essa alle piroette, giravolte, cambi ...

APRI IL POST

APR-SET 2022: IL PROFITTO DI RYANAIR

Pubblicato da:

Dopo la sosta covid Ryanair ha ripreso a macinare i suoi soliti utili. Come abbiamo più volte illustrato ai nostri lettori, l’anno finanziario di Ryanair va da Aprile a Marzo. In questi giorni la compagnia irlandese ha diffuso i dati relativi al primo semestre (Aprile/Settembre) dell’anno finanziario 22/23.
In questo periodo Ryanair ha dichiarato un profitto netto di 1,37 miliardi di euro. In dettaglio le spese sono state 4.98 miliardi, le entrate 6.62…

APRI IL POST

IL MERCATO AEREO UE NON E’ LIVELLATO

Pubblicato da:

Vi sono due evidenti, grossolane asimmetrie che caratterizzano il mercato del trasporto aereo nella UE. In realtà non si limitano solo a caratterizzarlo bensì anche a falsarlo. E ciò è molto grave in quanto presente in una Regione che vorrebbe presentarsi al mondo come un campione di trasparenza e virtù. Ancor più grave il fatto che malgrado la loro evidenza, nessuno ne ha parlato, ne ha contestato la validità e tantomeno richiesto correzioni…

APRI IL POST

QUANDO PAN AM E AEROFLOT SI ABBRACCIAVANO

Pubblicato da:

In tempi di alta tensione fra Mosca e Washington, crediamo possa costituire un momento di relax ricordare quanto avvenuto il 15 luglio 1968. Quel giorno, rammentando che erano gli anni della “guerra fredda”, per la prima volta nella storia dell’aviazione commerciale un aereo di una compagnia statunitense, la Pan American, atterrava a Mosca e un aereo della Aeroflot atterrava a New York…

APRI IL POST

L’ERA DELLE LOW COST NON E’ FINITA

Pubblicato da:

E’ perlomeno paradossale. Dopo aver pronosticato che il fenomeno low cost non avrebbe mai attecchito e che sarebbero state sempre e in ogni caso le compagnie tradizionali a dettar legge, evento questo clamorosamente smentito dalla realtà dei fatti e dalle cifre, oggi sentiamo circolare commenti secondo i quali il fenomeno “low cost” sarebbe giunto al capolinea. E tutto perché a causa di un problema contingente (leggasi pandemia) che ha costretto tutte le aerolinee a tener a terra le proprie flotte…

APRI IL POST

TUTTI A BORDO!

Pubblicato da:

Le compagnie aeree hanno ripreso a volare alla grande. Certo abbiamo registrato qui e la qualche problema contingente dovuto al fatto che alcuni aeroporti non si aspettavano una ripresa immediata e repentina ma forse più lenta e graduale, facendosi così trovare impreparati, ma alla fine quello che conta è che le prenotazioni, rallentate da una palla al piede portata per più di 24 mesi a causa di restrizioni e blocchi, hanno ripreso a piovere alla grande…

APRI IL POST

HANDLING AEROPORTUALE: PERCHE’ L’OUTSOURCING A FCO?

Pubblicato da:

Si chiama outsourcing, in italiano esternalizzazione, ovvero trasferire ad un’altra società un servizio inerente alla propria attività. E’ quanto accaduto per il servizio di handling di Ita a Fiumicino.
La notizia era stata diffusa già il 3 giugno scorso. La società svizzera Swissport diretta dal presidente e CEO Warwick Brady si è aggiudicata l’attività di assistenza a terra all’aeroporto di Roma Fiumicino da Alitalia in Amministrazione Straordinaria…

APRI IL POST

SCONTRO EMIRATES – HEATHROW : AIRMAGEDDON

Pubblicato da:

Nella storia dell’aviazione civile non era mai successo. Una società di gestione aeroportuale invita un suo primario cliente di livello internazionale a bloccare le vendite di biglietteria che toccano il suo aeroporto. Stiamo parlando dell’invito rivolto dalla Heathrow Airport Holdings alla compagnia Emirates e non solo ad essa per la verità…

APRI IL POST

GLI SCIOPERI NEL TRASPORTO AEREO COLPISCONO LA RIPRESA

Pubblicato da:

All’indomani della ripresa del traffico aereo che ha avuto una stagnazione della durata di oltre 24 mesi, fatto mai accaduto nella storia dell’aviazione commerciale, e dalla quale si stava finalmente rientrando, dichiarare uno stato di agitazione congiunto controllori-compagnie low cost, è, a dir poco, inopportuno e autolesionista. I bilanci delle aerolinee, low cost comprese, mostrano risultati in rosso e se c’era un momento sbagliato per mettersi in stato di agitazione, quello attuale è proprio un perfetto momento sbagliato…

APRI IL POST
Pagina 1 di 8 12345...»