Varie

L’ESPERIENZA DI SWISS NEL GRUPPO LUFTHANSA

Pubblicato da:

Ancora non sappiamo se la infinita telenovela sull’acquisizione della ex Alitalia, Ita Airways, da parte di Lufthansa andrà in porto, ma in ogni caso può risultare un buon esercizio didattico valutare l’esperienza della compagnia di bandiera svizzera Swiss International Airlines la quale anch’essa è finita conglobata sotto la galassia del Gruppo tedesco.
La Swiss International è nata nel marzo 2002 a seguito del fallimento avvenuto l’anno precedente della storica compagnia fondata nel 1931, Swissair…

APRI IL POST

CIELI D’EUROPA

Pubblicato da:

Come procede l’aviazione civile nel vecchio continente? Di certo non sono più gli anni in cui le compagnie di bandiera degli Stati europei volavano nei cinque continenti e aiutavano Paesi dell’Asia e del Medio Oriente a formare le proprie aerolinee. Oggi le parti si sono invertite e sono le compagnie del Golfo, come Emirates e Qatar Airways che hanno preso il posto delle glorie di un tempo quali erano Pan American e TWA, mentre vettori tradizionali come la British Airways ...

APRI IL POST

LA TORTA IN FACCIA A O’LEARY

Pubblicato da:

Sicuramente i più contenti saranno stati i controllori francesi che erano alle prese con il loro ennesimo sciopero che ha bloccato, come al solito, buona parte dei collegamenti intra-UE. “Nel 2023, ci sono stati ben 63 giorni di sciopero del controllo del traffico aereo, un aumento di dodici volte rispetto all’anno precedente. Questi scioperi hanno costretto le compagnie aeree dell’UE a cancellare migliaia di voli, colpendo i viaggiatori di Germania, Spagna, Italia, Regno Unito e Irlanda. La Francia, invece, ha ...

APRI IL POST

PERCHE’ IN ITALIA MANCA UNA LOW COST TRICOLORE?

Pubblicato da:

In Irlanda è nata Ryanair, in Olanda è nata Transavia, in Germania Germanwings, nel Regno Unito troviamo Easyjet, in Spagna troviamo Volotea e Vueling, in Ungheria Wizz Air… qualcuno si è mai chiesto perché da noi in Italia non è nato nessun vettore low cost? Ma, a ben guardare il problema non riguarda solo il vuoto delle LCC in quanto, per dirla tutta, abbiamo fatto fuori anche il vettore di bandiera…

APRI IL POST

A PROPOSITO DI BIGLIETTI AEREI “TROPPO CARI”

Pubblicato da:

Chi pensa che quanto paga il passeggero per salire su un aereo finisca tutto nelle casse della compagnia aerea, sbaglia di grosso.
Da troppo tempo ormai l’attenzione dei governi si è accentrata sulla possibilità di prendere soldi, in maniera alquanto occulta dobbiamo aggiungere, anche da chi acquista un biglietto per volare in qualsiasi destinazione nazionale o estera non importa. Il particolare poi che i soldi vengano incassati dalla aerolinea al momento della vendita del biglietto costituisce un ottimo espediente…

APRI IL POST

IL LOAD FACTOR DI ITA AIRWAYS

Pubblicato da:

Senza infamia e senza lode prosegue il cammino o, per meglio precisare, la tentata ripresa della nuova Alitalia: ITA Airways. Secondo quanto aveva pronosticato Alexandre de Junac, direttore generale della IATA, l’anno 2023 sarebbe stato per l’industria aerea commerciale l’anno della ripresa e pertanto giunti al secondo semestre, sarebbe il caso di cercare di fare il punto sull’’ndamento della neo compagnia italiana…

APRI IL POST

LE ULTIME SULL’ OVERBOOKING

Pubblicato da:

Giorni di vacanza, giorni di overbooking. Malgrado la IATA continui ad accettare questa discutibile pratica con la scusa che essa consente alle compagnie aeree di creare una maggiore scelta e tariffe più convenienti per i consumatori, è indubbio che essa crea disagi e problemi a non finire agli utenti del mezzo aereo. Se si ha un biglietto con un codice di prenotazione accettato si deve avere la ragionevole certezza che, salvo impedimenti di reale forza maggiore, quali problemi meteo o ...

APRI IL POST

LE SORPRESE DEL “CARO VOLI”

Pubblicato da:

C’è qualcosa che non quadra nelle notizie che vengono diramate a proposito del “caro-voli”. Innanzitutto iniziamo col dire che risale all’estate del 2022 l’annuncio che preannunciava un aumento delle tariffe aeree.
Ma a prescindere da ciò quello che ci sorprende sono notizie come questa:
“Nel decreto legge all'esame del Cdm di lunedì, vengono fissati dei paletti sulle pratiche commerciali. Ad esempio, è considerato scorretto l’utilizzo di procedure automatizzate di determinazione delle tariffe basate su attività di profilazione web dell'utente o sulla tipologia ...

APRI IL POST

IL PUNTO SULLE COMPAGNIE AEREE ITALIANE

Pubblicato da:

Le potenzialità del mercato Italia non trovano adeguata conferma nelle attuali compagnie aeree che la rappresentano. L’Italia, come tutti sanno, è una nazione che si trova ai vertici delle classifiche mondiali per movimenti turistici. Limitandoci alla sola Europa e all’anno 2019 questi i milioni di visitatori che hanno interessato le prime quattro posizioni…

APRI IL POST

CARO TARIFFE & SOLDI A PALATE

Pubblicato da:

Sono i due temi che stanno polarizzando l’attenzione dei media in questa calda estate nella quale evidentemente mancano notizie più serie da diffondere. Poi, come se non bastasse, a questi temi cronici si è aggiunto sabato 15 luglio lo sciopero del personale dell’Handling aeroportuale. E’ accaduta allora la tempesta perfetta: scioperi, tariffe alle stelle e dato che ci siamo -devono aver pensato i giornalisti- mettiamoci pure che tutto ciò avviene mentre le compagnie aeree fanno soldi a palate…

APRI IL POST
Pagina 3 di 14 12345...»