I DRONI DI GATWICK

Inviato da:

E’ risaputo che con l’aumentare del traffico circolante la snellezza delle operazioni ne subisce ovvie conseguenze, e un tale appunto è riferibile non solo all’industria aerea. In aggiunta a queste problematiche “congenite” si devono inoltre registrare nuovi fenomeni quali droni svolazzanti intorno agli scali, che incidono sulle normali operazioni…

APRI IL POST

ALITALIA SALE SUL TRENO

Inviato da:

“Ferrovie: dai commissari via libera all’offerta per Alitalia” questo il tenore dei titoli dei media odierni.
Di grazia, quale erano le altre alternative sul piatto? Una Air France?, Una British Airways? Una Lufthansa?…. Suvvia non prendiamoci in giro…

APRI IL POST

LO STATO CONFUSIONALE DELL’AVIAZIONE CIVILE

Inviato da:

C’era una volta la British Airways che si faceva chiamare “the world’s favourite airline” ; c’era la scandinava SAS che aveva tratto grandi onori dal fatto di aver per prima aperto la rotta polare (“first on the polar route”) che accorciava notevolmente il tempo di volo fra l’Europa e l’Estremo Oriente; la Pan American…

APRI IL POST

1978-2018: QUARANT’ANNI DI DEREGULATION

Inviato da:

Il 24 ottobre 1978 il presidente degli Stati Uniti, il democratico Jimmy Carter, approvava l’Airline Deregulation Act. Prendeva il via la deregolamentazione dei cieli. Solitamente chi è critico nei confronti della deregulation aerea viene additato come un nostalgico dell’aviazione “imperiale”…

APRI IL POST

UN RIGIDO INVERNO PER EASYJET E RYANAIR

Inviato da:

Come è noto la britannica EasyJet e l’irlandese Ryanair sono i due maggiori vettori low cost europei. Insieme superano i 210 milioni di passeggeri trasportati annualmente. All’occhio del pubblico le due compagnie sono considerate concorrenti ma in effetti, come ben sanno gli utenti del mezzo aereo, il servizio offerto da EasyJet è meno “spartano” di quello del vettore irlandese…

APRI IL POST
Pagina 5 del 10 «...34567...»